close


Università 4 Set 2022 | aggiornato il: 4 Set 2022

Quali sono le lauree più richieste nel mondo del lavoro?

Prima o poi arriva il momento di scegliere il percorso universitario da intraprendere, a meno che non si decida di inoltrarsi nel mondo del lavoro dopo il diploma di Scuola Superiore.

 

Infatti, il periodo che precede l’esame di maturità è un momento in cui ci si trova di fronte a un bivio: le due strade da percorrere possono essere quella del lavoro o quella dell’iscrizione all’università.

 

Se pensi di imboccare quest’ultimo percorso e hai perciò deciso di continuare a studiare, saprai bene che questa scelta porta con sé dubbi e domande, a partire dalla prima: quali sono le lauree più richieste dal mercato del lavoro?

 

Come scegliere? Indubbiamente, le nostre inclinazioni personali influenzano considerevolmente la nostra scelta. Tuttavia, è altrettanto opportuno analizzare attentamente quali figure professionali siano più richieste sul mercato e quali settori siano in fase di crescita per gli anni davanti a noi.

 

Vediamo insieme quali sono le lauree più richieste nel nostro Paese in questi ultimi anni.

 

Perché è importante considerare le prospettive occupazionali?

Scegliere il corso di laurea giusto per riuscire a trovare lavoro dopo la laurea è una decisione che spesso crea confusione, sconforto e insicurezza.

 

Ciò accade perché, come abbiamo detto poco fa, nella scelta della facoltà a cui iscriversi entrano in gioco tantissimi fattori, tra cui attitudini personali, aspirazioni e prospettive occupazionali.

 

Prendiamo in considerazione quest’ultimo aspetto: conoscere quali siano le facoltà più richieste nel mercato del lavoro per iniziare a fare esperienza dopo la laurea o iniziare uno stage post lauream senza troppe lungaggini può essere senz’altro utile.

 

Anzitutto, se hai già paura di non riuscire a organizzarti con lo studio e rimanere indietro ancora prima di iniziare, potresti imparare da subito un metodo per ottimizzare il tuo tempo di studio:

 

Metodo universitario. Come studiare meglio in meno tempo e superare gli esami senza ansia.

 

Offerta
Metodo universitario. Come studiare meglio in meno tempo e...
590 Recensioni

 

Le professioni dell’immediato futuro e il mercato in evoluzione

Le professioni del futuro che prenderanno piede nei prossimi anni non si configurano come un insieme statico e prevedibile.

 

Al contrario, il mercato del lavoro in cui queste professioni sono inserite si presenta come una realtà assai mutevole e dinamica, che necessita sempre più urgentemente di adattarsi alle richieste delle imprese e alle loro esigenze di espansione e competizione a livello globale.

 

Prima di cominciare a vedere insieme cosa richieda il mercato, non dimenticare l’importanza degli strumenti per fare una prima valutazione concreta e costruttiva, come ad esempio un manuale di orientamento alla scelta universitaria:

 

Prima Di Iniziare l’Università.

 

 

Le lauree più richieste sul mercato del lavoro nel quinquennio 2021- 2025

Una ricerca recentemente condotta ha valutato il fabbisogno dei laureati nel quinquennio 2021- 2025 in differenti settori. L’indagine ha perciò indagato quali siano le Lauree più richieste dal mercato del lavoro, compilando una classifica:

  • Economia e statistica.
  • Giurisprudenza.
  • Medicina e scienze infermieristiche.
  • Ingegneria.
  • Formazione.
  • Lettere e arte.

 

Agli ultimi posti della classifica si sono posizionate le facoltà di architettura, lingue, matematica e fisica e biotecnologie: la richiesta di persone laureate in queste discipline è risultata inferiore rispetto alle altre presenti in classifica, e si aggira tra i 6mila e i 9 mila laureati l’anno.

 

Mentre ti chiarisci le idee, dai un’occhiata a questa guida orientativa alla scelta del corso di laurea:

 

Quale Università? 2022/2023. Guida Completa agli studi post diploma.

Offerta
Quale Università? 2022/2023. Guida Completa agli studi post...
2 Recensioni

 

Le lauree triennali più richieste

Si parla sempre di Lauree Specialistiche o Magistrali, ma cosa dire delle Triennali? Esistono richieste per questi percorsi di Laurea brevi?

 

Questa domanda è piuttosto frequente tra tutti gli studenti che hanno scelto di imboccare un percorso di studi universitario, ma non sono del tutto convinti di proseguire con gli studi dopo aver conseguito la Laurea triennale.

 

Per questo motivo è importante focalizzare l’attenzione sulle lauree triennali più ricercate, grazie alle quali è possibile trovare più facilmente lavoro.

 

Nel suo Rapporto 2022, Almalaurea si concentra sul profilo e sulla condizione occupazionale dei laureati, per poi stilare una classifica dei titoli di studio che, una volta ottenuti, risultano più interessanti sul mercato.

 

Sono state individuate 4 lauree triennali che assicurano valide possibilità di lavoro in Italia:

  • Infermieristica.
  • Scienze dell’educazione.
  • Scienze motorie.
  • Scienze politiche.

Vediamo un’altra interessante classifica delle lauree a ciclo unico più richieste in Italia nel 2022 e quelle più ricercate dalle aziende secondo i dati raccolti da Almalaurea.

 

Lauree a ciclo unico più richieste dalle aziende

Secondo il Report 2022 fornito da Almalaurea, le lauree a ciclo unico più richieste nel mondo professionale, e che comportano dunque un più alto tasso di occupazione, sono di ambito:

  • Medico e farmaceutico;
  • Architettura e ingegneria civile;
  • Veterinario;
  • Educazione e formazione;
  • Giuridico.

 

Lauree magistrali più richieste

Ad avere i compensi più consistenti sarebbero gli specialisti in Ingegneria industriale e dell’informazione e i laureati provenienti dalle facoltà di informatica e tecnologie ICT che di sovente sono anche i titoli più richiesti dai recruiter e dai datori di lavoro. Vediamo la classifica per ambiti:

  • Ingegneria industriale e dell’informazione;
  • Informatica e tecnologie ICT;
  • Economico;
  • Architettura e ingegneria civile;
  • Scientifico;
  • Politico-sociale e della comunicazione;
  • Agrario-forestale;
  • Medico-sanitario;
  • Linguistico;
  • Arte e design;
  • Scienze motorie e sportive;
  • Letterario-umanistico;
  • Psicologico;
  • Educazione e formazione.

 

Non temete, un po’ di apprensione e confusione sono normali: l’importante è essere davvero convinti della scelta che si fa, valutando tutti gli aspetti importanti.

written by Redazione
ALTRI ARTICOLI