close


Lavoro 15 Ott 2022 | aggiornato il: 15 Ott 2022

Come diventare criminologo

Complici anche le serie crime che spopolano sulle piattaforme streaming, ti sta solleticando l’idea di studiare criminologia: questa professione ti sta conquistando e vorresti seguire questa strada? Non è un percorso semplice, serve uno studio puntuale e sistematico, e ci sono varie aree di interesse. Scopriamo insieme come diventare criminologo, da dove partire e quale direzione prendere.

 

La criminologia è la scienza che studia i reati e cerca di comprendere gli aspetti psicologici alla base del comportamento criminale. Il raggio d’azione del criminologo è ampio e non si ferma qui: infatti, attraverso la criminologia, si mettono in pratica anche soluzioni di prevenzione e controllo dei crimini, e si applicano strategie per il reinserimento dei colpevoli e per il sostegno alle vittime.

 

Puoi consultare un pratico manuale per meglio capire le tecniche di indagine e i comportamenti criminali:

 

Offerta
La criminologia. Comportamenti criminali e tecniche d'indagine
101 Recensioni
La criminologia. Comportamenti criminali e tecniche d'indagine
  • Editore: Xenia
  • Autore: Massimo Centini
  • Collana: I tascabili

 

La criminologia. Comportamenti criminali e tecniche d’indagine. Questo libro si propone di fare chiarezza ai non addetti ai lavori, e può esserti utile per entrare in confidenza con l’argomento prima di scegliere il tuo personale percorso.

 

Una volta compreso l’ambito di azione, è necessario capire quale tipo di criminologo si vorrebbe diventare. Le aree di afferenza sono svariate:

  • Criminologia penitenziaria;
  • Criminologia medica;
  • Criminologia forense;
  • Criminologia investigativa.

Ciascuno di questi ambiti prevede specifiche mansioni per le quali saranno richieste determinate competenze che si acquisiranno durante percorsi di studi mirati.

 

Puoi iniziare a “farti le ossa” capendo meglio quale sarà il tuo mondo, grazie alla consultazione di un manuale di criminologia:

 

Offerta
Manuale di criminologia. Nuova ediz.
19 Recensioni

 

Manuale di criminologia. Questo manuale raccoglie e descrive i temi più importanti della criminologia, affrontate secondo diverse prospettive e punti di vista, e include la spiegazione delle tecniche di criminal profiling e di altre metodiche di investigazione.

 

Il criminologo si occupa di differenti aspetti. Le sue competenze includono il controllo delle qualità investigative, la valutazione dei fenomeni sociali e della loro influenza sui criminali e sulle vittime, una profonda conoscenza della psicologia umana.

 

Tra le soft skills di un criminologo c’è indubbiamente l’attenzione ai dettagli e alle sfumature, un notevole senso critico, valide facoltà di ascolto e apprendimento e una spessa propensione al problem solving.

 

Quali tipologie di criminologo possiamo individuare?

Hai solo l’imbarazzo della scelta, ricorda di valutare con attenzione i tuoi interessi precipui e le tue inclinazioni personali:

 

Criminologo clinico

Si occupa di ricostruire le motivazioni (i moventi) e le condizioni che hanno condotto all’esecuzione di un reato; analizza l’effettiva pericolosità a livello sociale dell’autore del reato. Solitamente, questa figura professionale è nominata da un giudice per accertare se l’imputato sia in grado di intendere e di volere.

 

Criminologo forense

Svolge mansioni simili: si occupa infatti di studiare le patologie mentali ed eventuali dipendenze da sostanze che possono indurre a compiere un reato. Nel corso di un processo, è di norma l’avvocato a richiedere il sostegno di un criminologo forense per chiarire lo schema degli eventi.

 

Criminologo penitenziario

Ha una funzione di assistenza e sostegno. In ambiente carcerario, collabora con le autorità, applica una serie di strategie che hanno lo scopo di recuperare e reintegrare il detenuto in società.

 

Criminologo investigativo 

È la figura professionale che più si avvicina personaggi delle serie crime statunitensi, e probabilmente il ruolo che ti ha fatto decidere di intraprendere questo percorso. Il criminologo investigativo collabora con la polizia scientifica e gli investigatori sulla scena del crimine. Deve conoscere a fondo le tecniche investigative e le metodologie di investigazione scientifica. Attenzione, però: non identificarti troppo con l’immagine del criminologo delle serie TV alla Csi o Criminal Minds. Infatti, il profiler americano ha competenze differenti dal “nostro” criminologo: in Italia, il criminologo investigativo non può effettuare nessuna perizia psicologica o giudiziaria.

 

Esiste una laurea in criminologia? La risposta è no, anche se esistono corsi di criminologia: diffida dei molti che spuntano qua e là, ammiccando nel web. La scelta migliore è sempre preferire i corsi di criminologia certificatidal Miur: si tratta di veri e propri master post lauream.

 

Qual è, invece, il percorso universitario da seguire? Il consiglio è prediligere un corso di laurea in medicina, psicologia, giurisprudenza,sociologia per poi approfondire e completare la propria formazione con un master in criminologia.

 

Si tratta di un percorso di studi piuttosto lungo e impegnativo. Infatti, dopo aver conseguito la laurea magistrale, sarà necessario ottenere l’abilitazione nel proprio campo di pertinenza per poi svolgere, successivamente, anche la professione di criminologo.

 

Vorresti scoprire come si delinea un profilo criminologico? Allora devi documentarti e approfondire questo aspetto su un manuale dedicato:

 

Offerta
Profilo Criminologico Dalla Scena Del Crimine Ai Profili
8 Recensioni

 

Profilo Criminologico Dalla Scena Del Crimine Ai Profili.

 

Date le diverse aree di pertinenza, anche i luoghi fisici e le realtà in cui esercitare la professione saranno differenti.

 

Per esempio, il criminologo penitenziario sarà attivo all’interno del carcere, collaborando con le autorità presenti, per organizzare percorsi volti al recupero e al reinserimento sociale dei detenuti.

 

Invece, un criminologo medico è proprio un medico che svolge usualmente la propria attività in studio o in una struttura sanitaria. Viene di solito interpellato da un giudice durante un processo per determinare le condizioni mentali dell’imputato. Il criminologo medico è frequentemente specializzato in psichiatria.

 

Il criminologo investigativo e il criminologo forense sono definiti di solito “consulenti tecnici”, e possono svolgere la propria attività sia come ausiliari di polizia giudiziale, sia in qualità di consulenti del giudice, dell’avvocato o del pubblico ministero. La figura del criminologo investigativo può entrare a far parte della polizia scientifica, i famosi RIS (Reparto Investigazioni Scientifiche). Le strade sono due:

  • Fare già parte dell’Arma e partecipare a un concorso interno per rivestire un ruolo nella polizia scientifica;
  • Superare il concorso pubblico per il “Ruolo tecnico logistico”. A questo bando è possibile partecipare anche se non si è parte dell’Arma. Tuttavia, sarà necessario essere in possesso di una laurea magistrale in uno dei campi di applicazione della criminologia, superare l’Esame di Stato per l’abilitazione ed essere iscritti all’albo professionale di riferimento.

written by Redazione
ALTRI ARTICOLI
chevron_left
chevron_right